Vacanze? La sicurezza prima di “TUTTO”

Torna la campagna Vacanze Sicure, che vede la Polizia Stradale, Assogomma e Federpneus insieme per sensibilizzare gli automobilisti sull’importanza delle gomme, spesso sottovalutate ma fondamentali per viaggiare in sicurezza.

Il 9% del campione controllato con gomme lisce. Tra maggio e giugno la Polizia Stradale ha effettuato oltre 10.500 controlli in Lazio, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana, Umbria e Valle d’Aosta, raccogliendo dati allarmanti. La percentuale di automobilisti che viaggiano con pneumatici lisci varia dal 5,5 al 12,5% a seconda della regione, con una media finale prossima al 9%. Sulle vetture immatricolate da più di dieci anni il problema si è presentato in maniera molto più frequente: l’età media dei veicoli del campione verificato è di 7 anni e 11 mesi, inferiore alla media nazionale del totale immatricolato di 11 anni e 8 mesi.

Il problema delle gomme invernali. Oltre all’eccessiva usura, sono stati segnalati anche il 4,5% di casi di pneumatici non omogenei, ovvero di marca diversa sullo stesso asse o di coperture invernali ed estive su assi diversi. Il 2,7% degli automobilisti sottoposti a controllo utilizzava pneumatici non conformi al libretto, mentre il 4,4% viaggiava con coperture danneggiate. Particolarmente significativo anche il dato del 36% riguardante i veicoli ancora equipaggiati con pneumatici invernali (50%) o M+S (50%) con codici di velocità inferiori.

Fonte quattroruote.it

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *