Restyling per la BMW iX3

Dal punto di vista stilistico, le novità sono coerenti con l’aggiornamento dei modelli endotermici affini, anche se l’elettrica mantiene alcuni elementi unici nel suo genere, come gli accenti blu. Paraurti, doppio rene e gruppi ottici a Led sono stati ridisegnati, mente nell’abitacolo debuttano il doppio display da 12,3″ per la strumentazione e l’infotainment, oltre alla console centrale con la leva del cambio automatico ridisegnata.

Il pacchetto M Sport con cerchi da 19″ è di serie, così come la suite di Adas Professional, che include lo Steering e Lane Control Assistant, l’Active Cruise Control con Stop&Go, l’automatic Speed Limit Assist con Route Monitoring, il Parking Assistant con Reversing Assist Camera e Reversing Assistant. Gli optional sono inclusi in due ulteriori pacchetti, denominati Inspiring e Impressive. 

Il powertrain di quinta generazione con trazione posteriore non ha subito modifiche: offre quindi una potenza massima di 286 CV e promette 460 km di autonomia, calcolati nel ciclo Wltp. La ricarica delle batterie da 80 kWh può essere gestita con sistemi rapidi a 150 kW per recuperare fino a 100 km in dieci minuti. In questo caso le novità riguardano i servizi connessi e l’app, che permettono di gestire da remoto la vettura, fasi di ricarica comprese.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *