Nio ES8 con batterie intercambiabili

Il modello che sarà proposto è la suv di grandi dimensioni a sette posti Nio ES8 , che arriverà a settembre 2021. Spinta da due motori elettrici sviluppati dall’indiana Tata, con alcuni componenti della Bosch, uno all’avantreno e l’altro al retrotreno, può contare su complessivi 321 CV. La batteria che li alimenta è da 84 kWh e garantisce un’autonomia di 425 km.

Per supportare al meglio il lancio del veicolo, la Nio installerà in Norvegia una rete di negozi in centro città, delle stazioni di ricarica rapida, e, soprattutto, uno dei suoi pezzi forti: la stazioni di scambio della batteria. La Nio infatti ha sviluppato una stazione completamente automatizzata, attualmente giunta alla versione 2.0, che, grazie a 239 sensori e quattro sistemi di cloud computing, è in grado di sostituire l’accumulatore scarico con uno carico in soli tre minuti, con l’utente che può comodamente rimanere seduto al proprio posto di guida.

La Nio prevede poi di costruire nei centri città anche degli showroom multifunzionali chiamati Nio House, con il primo in arrivo a Oslo già quest’anno. Si tratta di spazi che definisce “speciali punti d’incontro per gli utenti Nio e i fan del marchio”, che al loro interno potranno contare su bar, posti a sedere, un’area giochi per bambini e delle sale conferenze. Nel 2022 è prevista l’apertura di altri quattro Nio House. 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *