Ford F-150 Lightning

Due allestimenti, che differiscono per potenza e capienza della batteria. Entrambe sono dotate di due motori elettrici, uno all’anteriore e uno al posteriore. L’accumulatore standard garantisce fino a 370 km di autonomia ed è dotato di 426 CV. La variante con batteria più grande è invece in grado di percorrere fino a 482 km con una singola ricarica e ha 526 CV di potenza; lo scatto è da supercar, visto che riesce a passare da 0 a 100 km/h in appena 4 secondi.

Ricarica possibile sia con colonnine veloci fino a 150 kW di potenza , sia a corrente alternata AC. La variante con batteria standard ha un caricatore da 11,3 kW (il caricatore optional da 48 A carica la batteria dal 15 al 100% in 10 ore), mentre quello con batteria più grande ha fino a 19,2 kW di potenza (utilizzando un caricatore domestico da 80 A è possibile ripristinare dal 15 al 100% della ricarica in 8 ore). Utilizzando una colonnina veloce in 41 minuti è possibile ripristinare dal 15 all’80%.

Essendo concepito come un mezzo da lavoro (la capacità di carico è di 900 kg e quella di traino di oltre 4.500 kg),  dispone anche di un bagagliaio anteriore. Quest’ultimo, oltre ad avere una capacità di carico di 400 litri, ha un tappetino rimovibile, vari ganci, quattro prese elettriche, due porte Usb e un tappo di scarico, utile per pulire l’attrezzatura da lavoro sporca.

Inoltre, l’F-150 elettrico può contare sulla nuova tecnologia Intelligent backup power che rende possibile utilizzare l’energia della batteria per alimentare fonti esterne. Secondo la casa americana, sfruttando questo sistema, che può distribuire fino a 9,6 kW di energia, è possibile alimentare una casa per ben tre giorni. Sono poi presenti ben 11 prese di corrente distribuite su tutta la carrozzeria, utilizzabili per ricaricare ebike, TV, e attrezzature per lavoro come martelli pneumatici.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *